FANDOM



Roubaul (ローバウル Rōbauru) era un membro dei Nirvit, una tribù neutrale del passato, e il creatore della Magia dei Nirvana. Era il master della gilda Cait Shelter.

Aspetto

Roubaul era un uomo piccolo, magro, anziano, con una lunga barba bianca, completa di baffi, che si estendeva sui fianchi del suo viso, creando un paio di larghe basette e le sue due sopracciglia cespugliose. Sulla sua fronte c'era un tatuaggio, composto da un punto circondato da due strisce ad arco.

Indossava un abito che ricordava in qualche modo quello di un capo dei nativi americani, con un copricapo di grandi dimensioni composto da piume, con piume più colorate che gli adornavano la vita. Aveva un tessuto leggero legato in vita, abbinato a larghi pantaloni scuri che arrivavano sotto le sue ginocchia e scarpe semplici, e il suo petto era nudo, con una collana apparentemente fatta di enormi denti intorno al collo, appesa sopra di essa. Ha anche sfoggiato un grande braccialetto sul bicipite di ciascun braccio e alcune bende avvolte attorno agli avambracci.

Personalità

Roubaul era una persona calorosa e gentile, desiderosa di creare il Nirvana per far sì che le guerre devastassero il mondo, e dopo, dopo la sua creazione, ha causato la distruzione della razza dei Nirviti, per cercare di modificarlo risolvendo di vivere un'esistenza solitaria (che è stata ritratta anche dopo la sua morte) e trovare qualcuno abbastanza forte da distruggere la sua creazione una volta per tutte. Inoltre, per rendere felice Wendy Marvell, che voleva unirsi a una Gilda, arrivò al punto di generare Cait Shelter con la sua Magia, solo per evitare di deluderla.

Si sentiva spesso parlare di qualcosa che chiamava "Nabura", inserendolo nelle sue frasi. Sembrava anche possedere strane abitudini di bere: a volte versava liquidi in un bicchiere solo per bere successivamente dalla bottiglia stessa, lasciando il bicchiere sul tavolo, e spesso veniva mostrato aprendo la bocca per parlare pur mantenendo il liquido in esso, versando di conseguenza.

Storia

Nirvit

Roubaul durante il suo periodo nella tribù dei Nirvit.

Roubaul era un membro della tribù dei Nirvit 400 anni prima dell'attuale trama e il creatore del potente Nirvana magico, che avrebbe dovuto essere usato per fermare le guerre che devastavano il paese. Con i Nirvit che lo abitavano come loro dimora, il Nirvana divenne un simbolo di pace. Tuttavia, tutta l'oscurità che rimosse dai suoi bersagli alla fine prese il sopravvento su quelli che risiedevano al suo interno, che si massacrarono a vicenda, con Roubaul che fu l'unico sopravvissuto, il quale, comunque, alla fine morì, ma continuò a vivere come uno spirito per sorvegliare il Nirvana, aspettando qualcuno capace di distruggerlo, qualcosa che non è riuscito a realizzare.

Nonostante abbia giurato di vivere in solitudine, un giorno, circa sette anni prima dell'attuale trama, un ragazzo con un tatuaggio sul suo occhio destro che si dichiarava chiamato Jellal arrivò portando una ragazza, chiedendo a Roubaul di prendersi cura di lei. Nonostante la sua promessa, essendo stato colpito dallo sguardo limpido e serio del ragazzo, Roubaul non poteva rifiutare. Dopo che il ragazzo se ne fu andato, la ragazza, di nome Wendy Marvell, riprese conoscenza e chiese a Roubaul se quella era una Gilda. Non volendo deluderla, disse che lo era, e creò la Cait Shelter Guild attraverso l'uso delle sue potenti illusioni, al fine di rendere felice la ragazza.

Saga Oración Seis

Roubaul s reaction

La reazione di Roubaul quando sente che il Nirvana sta avicinando.

Quando la gilda oscura Oración Seis cercò di ottenere il potere del Nirvana e alcune Gilde legali crearono una squadra d'élite per gestire la questione, Roubaul fu l'unico a mandare Wendy, fuori dallo schermo, ad unirsi al gruppo noto come Forze Alleate. Con la ragazza arrivò anche Carla, disposta a vegliare su di lei. 

Roubaul compare per la prima volta accanto ai suoi apparenti compagni di gilda quando lo informano del Nirvana che si avvicina a loro, al quale, dopo aver mostrato le sue abitudini da bevitore comico, risponde che non dovrebbero preoccuparsi, poiché la Magia della Luce vive e splende ancora. Quando i suoi sottintendenti suggeriscono di evacuare la Gilda, tuttavia, egli rabbiosamente li rimprovera, affermando che, fino a quando i loro compagni sono là fuori a combattere i Nirvana e loro credono in loro, non c'è bisogno che loro si muovano. Poi si chiede se sia giunto il momento per loro di rendere conto dei loro peccati.

CaitShelter scared

Roubal circondato dai suoi membri terrorizzati.

Mentre Zero si prepara a sparare ai Nirvana contro Cait Shelter, tutti i suoi membri si accoccolano a Roubaul per paura, con lui, perfettamente calmi, chiedendo perché fanno tanto clamore e affermando che è il loro destino, la resa dei conti per i loro pesanti peccati. Tutti loro sono poi sorpresi quando i Nirvana mancano loro, a causa dell'intervento delle Forze Alleate.

Quando le forze alleate riescono a distruggere il Nirvana, Roubaul e i suoi compagni di gilda si vedono sorpresi. 

Dopo la battaglia, le Forze Alleate si rifugiano nella loro Gilda e, dopo averli radunati nella piazza insieme ai suoi compagni di gilda, Roubaul li ringrazia per il loro operato. Quando i membri più esuberanti delle Forze Alleate propongono di celebrare l'occasione e di iniziare a danzare, Roubaul e la sua Corporazione rimangono silenziosi e seri, con il Maestro della Gilda che si scusa con loro per non aver rivelato loro la verità sui Nirvit. Avendo saputo che non importa e va bene, rimane serio, chiedendo loro di ascoltarlo attentamente. Rivela che Cait Shelter non è formato dai discendenti della tribù dei Nirvit, ma dai Nirvit stessi, e che è, in effetti, colui che ha creato il Nirvana, quattrocento anni prima, per porre fine alle guerre devastando il mondo. Continua spiegando i meccanismi alla base della Magia, sostenendo che l'oscurità che gli è stata tolta dagli obiettivi ha preso il sopravvento sul Nirvana stesso e sui Nirvit, con il seguente conflitto che ha provocato la morte di tutti loro, a parte lui, sopravvissuto per alcuni tempo prima di morire e diventare uno spirito.

Roubul disappearing

Roubaul scompare con un sorriso.

Da allora, ha continuato a sorvegliare il luogo, aspettando qualcuno abbastanza forte da fermare la sua creazione, e afferma che, con questo obiettivo raggiunto, il suo compito è finalmente finito. I membri di Cait Shelter cominciano a scomparire davanti agli occhi attoniti di Wendy, con Roubaul che si scusa per averla ingannata, con Cait Shelter che non è stato altro che illusioni da lui create: li ha creati per non deludere Wendy stessa, che voleva unisciti a una Gilda, quando un misterioso ragazzo l'ha portata in stato di incoscienza. Wendy piange disperatamente, non volendo crederci, ma Roubaul la conforta, dicendo che Carla e lei non hanno più bisogno di compagni illusori, perché ora hanno dei veri compagni. Mentre la ragazza corre in lacrime verso di lui, Roubaul inizia a svanire nell'aria e le sorride, offrendo il suo addio mentre le dice che il futuro la attende, e questo è solo l'inizio. Ringrazia tutti e chiede loro di prendersi cura di Wendy e Carla mentre scompare, ora in grado di riposare in pace, il suo lungo compito finalmente finito.

Magie e Abilità

Cait Shelter members

Cait Shelter, illusione di Roubaul.

Magia Illusoria (幻影 魔法 Genei Mahō): Roubaul possedeva una grande abilità nell'usare questo tipo di Magia, tanto da essere capace di creare letteralmente la gilda Cait Shelter dal nulla. Ogni essere illusorio da lui creato possedeva la sua personalità e i suoi sentimenti, qualcosa che persino Jura Neekis, un Mago estremamente potente e un membro dei Dieci Maghi, definì una Magia spaventosa. Inoltre, ognuno di loro sembrava possedere una forma fisica e sembrava capace di fare cose realistiche.

Nirvana final stage

Nirvana attivato.

Nirvana (ニ ル ヴ ァ ー ナ Niruvāna): Roubaul era responsabile della creazione del Nirvana, una potente Magia con il potere di trasformare l'oscurità in luce e luce nell'oscurità, cambiando gli allineamenti di quelli che aveva colpito. È stato originariamente creato per fermare tutte le guerre che infuriavano attraverso il paese, ma alla fine ha portato all'estinzione della tribù dei Nirvit. Klodoa suggerì che Cait Shelter, essenzialmente Roubaul, possedeva la conoscenza di come sigillare ancora una volta il Nirvana, ed è per questo che Brain si rivolse prima alla gilda.

Immenso potere magico: Roubaul è stato capace di mantenere le illusioni che ha creato per Cait Shelter lavorando per oltre sette anni, dimostrando una grande quantità di Potere Magico; un'impresa resa ancora più impressionante dal fatto che lui stesso non era altro che uno spirito all'epoca, essendo morto da molti anni.

Capacità eteree: Nonostante Roubaul sia deceduto, ha una presenza fisica che può essere vista da altri, permettendogli di comunicare con loro e persino di eseguire la sua Magia.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.