FANDOM


Meldy (メルディ Merudi) è stata una maga oscura della gilda Grimoire Heart, una delle 3 gilde capostipiti dell'Alleanza Balam. Tuttavia, dopo la guerra tra la sua gilda e la gilda di Fairy Tail, decise di redimersi creando, insieme ad Urrutia Milkovich e Gerard Fernandes, la gilda di Crime Sorcière; una gilda illegale che però si occupa di annientare tutte le altre gilde non legali cadute nell'oscurità, nonchè dare la caccia al leggendario Mago Oscuro Zeref. Per questo la sua gilda è alla fine da considerarsi totalmente indipendente.

Aspetto

Quando venne introdotta la prima volta, Meldy non era che una ragazzina di bassa statura poco più grande di Wendy, con corti capelli rosa e occhi verde chiaro (nell'anime dall'episodio 175 diverranno inspiegabilmente fucsia). Quando faceva parte della gilda oscura Grimoire Heart indossava un mantello rosso (con il simbolo della gilda bianco ad entrambi i lati e contorni giallo dorato) che copriva tutto il suo corpo, un ornamento in testa a forma di ala dorato, una tuta da combattimento lilla con linee nere e righe bianche ed infine degli stivali neri col tacco.

Sette anni dopo, crescendo, è cambiata cospicuamente divenendo molto formosa. I suoi capelli sono diventati più lunghi e boccolosi ed è solità tenerli legati in una coda di cavallo, indossa un mantello azzurro caratteristico della gilda Crime Sorcière, delle calze e copriorecchie neri, degli stivali da viaggio e, infine, un vestito di colore rosso-rosa con ornamenti gialli.

Un anno dopo la guerra tra Fairy Tail e Tartaros, Meldy riappare con un lungo mantello nero, dotato di cappuccio a punta e contorni gialli e dei vestiti che ricordano quelli medio-orientali.

Da bambina indossava dei paraorecchie rossi, una maglietta beige a maniche lunghe a bottoni blu, pantaloncini corti azzurri, e stivaletti rossi.

Carattere

Alla sua prima apparizione, Meldy è una ragazzina silenziosa, stoica e molto più matura del solito rispetto alla sua età. Aveva l'abitudine di tradurre i discorsi dei compagni di squadra ogni volta che parlavano in modo strano. Era inoltre assolutamente spietata contro i suoi nemici e infieriva su di loro anche quando erano a terra, oltre che a commentare in modo arrogante quanto fossero talmente deboli da paragonarli alla spazzatura.

È molto legata a Urrutia al punto da considerarla come una madre e arrivando persino a considerare di uccidersi per vendicare un torto da lei subito, anche dopo che ha scoperto che proprio quest'ultima ha ucciso i suoi veri genitori, Meldy non smise di volerle molto bene come una seconda madre. Odiava a morte Gray Fullbuster perché lo considerava l'artefice delle sofferenze di Urrutia. A causa di ciò aveva creato una sua personale lista dei membri più importanti da uccidere arrivando a porre Gray sul podio a discapito di Makarov e Gildarts.

Dopo i sette anni è cambiata totalmente diventando molto più estroversa e socievole. Ha stretto un bellissimo rapporto con Gerard e si è lasciata alle spalle tutte le sue sofferenze passate, volendo invece darsi da fare per migliorare il futuro annientando ogni forma di malvagità.

Inoltre è diventata un'amica molto intima di Lluvia, perché è proprio quella che le ha fatto capire il valore della vita.

Storia

Infanzia

Quando era solo una bambina molto piccola, il villaggio di Meldy venne attaccato e raso al suolo dalla gilda oscura Grimoire Heart, che cercava le "chiavi" per il risveglio di Zeref. Molte persone, compresi i suoi genitori, furono uccisi e Meldy fu infine trovata da Urrutia, Zancrow e Kain. Nel mentre gli ultimi due meditavano di ucciderla perché non volevano lasciare testimoni, Urrutia si immedesima nella bambina in lacrime e decide di portarla con loro alla gilda. Meldy cosi passò gli anni seguenti a venire formata dalla gilda nel diventare una maga spietata coi suoi nemici, imaparando ad utilizzare la magia perduta Maguilty Sense e diventando talmente forte ed abile da entrare nei Sette fratelli del Purgatorio. Nel frattempo, si legò sempre di più ad Urrutia al punto da considerarla come una seconda madre oltre che la sua salvatrice, totalmente inconsapevole del reale ruolo che Urrutia ricopri nella tragedia che aveva coinvolto il suo villaggio.

Isola di Tenroujima

Molti anni dopo il suo reclutamento, Meldy e la sua gilda si dirigono con la loro enorme aereonave sull'Isola di Tenroujima, in quanto hanno saputo che il leggendario mago oscuro Zeref si trovava sull'isola ed erano determinti a catturarlo per costringerlo a creare il fantomatico Mondo della Grande Magia, che permetterà ad ogni singolo membro della gilda di poter finalmente avverare i loro desideri più profondi.

Essendo altamente consapevoli che l'isola era di proprietà legale della gilda di Fairy Tail e che la maggior parte dei loro membri più forti ed il Master si trovavano li per l'esame annuale di avanzamento di grado S, Master Hades esorta Meldy e i suoi compagni ad iniziare a prepararsi seriamente nell'eventualità in cui dovessero combattere contro i loro nemici. Arrivati sull'isola vengono ferocemente assaliti da Makarov Dreyar ma Capricorn, sotto ordine di Hades, porta in salvo Meldy e tutti i membri della gilda oscura rinchiudendoli in delle bolle per poi farli atterrare incolumi sull'isola.

Sbarcata sull'isola, Meldy si mette alla ricerca di Zeref, ma finisce con l'imbattersi in Elsa Scarlett e Lluvia Loxar. Dopo averle esaminate per bene, la ragazzina attacca le due maghe riuscendo velocemente ad atterrare Lluvia e a mettere alle strette Elsa. Durante lo scontro Meldy rivela la classifica dei suoi obbiettivi da eliminare e, dopo aver rivelato che al primo posto c'è Gray, si preparà a dare il colpo di grazia ad Elsa, venendo però bloccata tempestivamente da una Lluvia rinvigorità da un sentimento di furia. L'ira di Lluvia scatena tutta la sua forza su Meldy, iniziando un violento scontro dove quest'ultima si trova in netta difficoltà anche collegando i sensi di Gray e Lluvia in modo da ferirli entrambi. Verso la fine dello scontro Meldy attua una contromossa disperata, collegandosi ai due in modo da potersi uccidere e trascinare anche loro nella morte. Mentre tenta l'atto ripensa ai giorni felici passati con Urrutia, dando modo a Lluvia di dissuaderla dal compiere un gesto cosi estremo in quanto cosi facendo non avrebbe vissuto mai più dei bei momenti con la persona che ama. Le 2 maghe cosi hanno modo di trovare un punto in comune e Meldy, stremata dalla lotta, annulla la magia, poco prima che il suo compagno di squadra Azuma, durante il suo combattimento con Elsa (scappata via dalla lotta contro Meldy), non distrugga l'albero centrale dell'isola privando tutti i maghi di Fairy Tail della loro magia, Lluvia compresa. Meldy cosi si ritrova a dover proteggere la sua avversaria. Quando Elsa sconfigge Azuma e quest'ultimo restituisce tutto il Potere Magico assorbito ai loro legittimi proprietari, Meldy e Lluvia vengono trovate da Urrutia, che nel frattempo aveva sconfitto e rapito Zeref. Urrutia allora rivela a Meldy le sue vere intenzioni; non ha intenzione di portare il mago oscuro da Hades perché lo vuole tenere tutto per sé ed intima a Meldy di seguirla, quest'ultima in seguito prova a fermare la compagna dall'uccidere Lluvia, ma rimangono entrambe shockate dal tempestivo intervento di Gray. Urrutia allora ordina a Meldy di portare Zeref alla barca con cui hanno intenzione di scappare dall'isola ma quest'ultima si ritrova inseguita da Lluvia (che, ripresi i sensi, la insegue strisciando su ordine di Gray). Le due maghe però si imbattono in Zancrow e quest'ultimo, intuito il tradimento di Urrutia e Meldy, le attacca furiosamente, rivelando inoltre a Meldy la verità della vicenda che ha coinvolto la morte della sua famiglia per poi cercare di ucciderla. Tuttavia viene fermato da Zeref che, risvegliandosi, rilascia involontariamente un'onda di energia oscura che uccide istantaneamente il mago oscuro e fa perdere a Meldy e Lluvia i sensi.

Poco dopo Meldy si risveglia, assistendo da lontano Urrutia mentre quest'ultima ripristina l'albero distrutto da Azuma al suo stato originale. Poco dopo, a guerra finita, le due partono via con la barca e Meldy si fa dire da Urrutia tutta la vertà, quest'ultima allora, non volendo che Meldy si macchì di crimini come l'omicidio, si trafigge con la sua stessa spada per poi gettarsi in mare. Con sua somma sorpresa però Meldy la salva riportandola a galla e decidendo di perdonarla (anche grazie ad un legame sensoriale) in quanto ormai per lei, Urrutia è a tutti gli effetti sua madre.

Le due ex maghe oscure però si ritroveranno ad assistere completamente impotenti all'ira del drago nero Acnologia (evocato involontariamente da Zeref nel momento in cui uccise Zancrow), che apparentemente spazzerà via l'intera isola con tutti i membri di Fairy Tail.

Creazione di Crime Sorcière

Durante il periodo che intercede tra l'attacco di Acnologia e l'anno X791, Urrutia libera Gerard dalle prigioni del consiglio e i 3 ex maghi oscuri redenti si danno alla macchia formando una gilda indipendente tutta loro dal nome Crime Sorcière e decideranno di dedicarsi attivamente a combattere tutte le altre gilde illegali cadute nell'oscurità nonchè a dare una caccia furiosa a Zeref, da loro visto come l'origine di tutti i mali.

Sette anni dopo

Dopo il ritorno dei membri di Fairy Tail scomparsi a Tenroujima e la loro partecipazione ai Grandi Giochi di Magia, Meldy, Urrutia e Gerard fanno visita al villaggio vacanze in cui si sta allenando il gruppo formato dal Team Natsu, il Team Shadow Gear e Lluvia Loxar con cui Meldy si riunisce felicemente. Li, i 3 spiegano loro la loro storia e il loro obbiettivo e chiedono a Fairy Tail il favore di indagare sulla misteriosa energia oscura che viene percepita ogni anno che si svolgono i giochi. Dovendo loro un favore, Urrutia si propone di sbloccare in loro la Secondo Origin per aumentare il loro Potere Magico.

Successivamente Gerard, sotto le vesti del suo omologo di Edolas, parteciperà sotto la giurisdizione di Makarov, ai giochi e verrà sistemato nel Team B di Fairy Tail.

I Grandi Giochi di Magia

Durante l'intero torneo in cui tutte le gilde di maghi della regione si contendono tra loro il primo posto, Meldy ed Urrutia, essendo ricercate, assistono da lontano osservando le prestazioni di Gerard e degli altri partecipanti. Quando però Gerard si trova ad affrontare Jura Neekis e pur di vincere, attua un'incantesimo che lo renderebbe riconoscibile, Urrutia costringe comicamente Meldy ad utilizzare l'incantesimo Sensory Link per collegarsi al compagno in modo da farlo perdere apposta.

Successivamente Gerard abbandona il Team B per investigare, entrando poi varie volte in contatto con una persona misteriosa che sosterrà di essere Lucy proveniente da un futuro devastato dai draghi usciti dal portale Eclipse, nascosto nei sotterranei del palazzo reale. Durante l'assedio di Fairy Tail nel palazzo reale per liberare Lucy e Yukino Agria, Gerard parla delle sue scoperte con Meldy ed Urrutia e i tre, riflettendo sull'intera vicenda, arriveranno a comprendere che la Lucy del futuro non è stata la sola persona ad essere tornata nel passato grazie al portale e che un'altro individuo misterioso che Gerard aveva già intravisto varie volte aggirarsi nei vicoli più bui della città (scambiandolo sempre per Lucy) è colui che tiene le fila di tutto.

I tre tuttavia arrivano troppo tardi a comprendere la verita e mentre Urrutia e Meldy soccorrono Natsu facendo scappare il Rogue del futuro, quest'ultimo riesce a raggiungere e a far aprire il portale Eclipse da cui sbucano 7 draghi, che iniziano a devastare tutta la città di Crocus. Successivamente Urrutia si separa da Meldy e quest'ultima, nel cercarla, si imbatte in Lluvia, Gray e Lyon Vastia, assistendo completamente impotente alla morte del secondo mentre cercava di proteggere Lluvia. A loro insaputa però, Urrutia si sacrifica riportando indietro le lancette del tempo di un minuto esatto prima che Gray morisse, facendo prendere loro consapevolezza dell'attacco a sorpresa per contrattaccare.

Dopo un bel po' di giorni dalla sconfitta dei draghi, Gerard e Meldy discutono con Mest Gryder riguardo a Cobra degli Oracions Sèis e poi gli chiedono se ha visto Urrutia in giro. Successivamente li si vede viaggiare alla ricerca disperata della compagna solo per essere fermati da un'anziana signora (in realtà Urrutia stessa) che consegna a Meldy una lettera proprio da parte di Urrutia in cui si scusa con loro per essersi sacrificata ma che li invita a non arrendersi nella loro lotta contro Zeref e l'oscurità, facendo scoppiare Meldy in lacrime.

Tartaros

Durante la guerra tra Fairy Tail e l'ultima capostipite dell'Alleanza Balam, Tartaros, Gerard e Meldy grazie ad un'accordo stretto con Mest, incrociano sul loro percorso gli scagionati membri degli Oracions Sèis (eccetto Brain che viene ucciso da Cobra) e, sapendo che, nonostante i 7 anni di prigione, possono ancora costituire una seria minaccia, decidono di provare a redimerli offrendogli la possibilità di entrare nella loro gilda. Al loro rifiuto Meldy si trova costretta, nonostante le sue insistenze, a fare da testimone insieme ad Hoteye durante lo scontro tra Gerard e i restanti membri (Midnight, Angel, Cobra e Racer), urlando disperatamente quando un Brain apparentemente ancora vivo "uccide" Gerard davanti ai suoi occhi. Successivamente verrà rivelato che tutta la scena non era altro che un'altra delle illusioni di Midnight e al termine dello scontro assiste Gerard utilizzare lo stesso incantesimo che premeditava di usare durante i giochi per sconfiggere definitivamente i suoi avversari. Al termine dello scontro offrono ai 5 maghi oscuri una seconda possibilità di entrare in Crime Sorcière che stavolta accettano e insieme si incamminano verso la città dove si sta svolgendo la guerra tra Fairy Tail e Tartaros.

Nell'anime, la gilda si imbatte in una vecchia conoscenza di Meldy, Rustyrose, il quale spiega loro le azioni e i piani di Tartaros, al punto da intimorire gli Oracions Sèis, che decidono di separarsi da Gerard e Meldy. I due, rimasti nuovamente da soli, si incamminano verso il sentiero designato nel quale Meldy fa da sostegno all'ex mago sacro (che indossa delle bende sugli occhi a causa dello scontro con gli Oracions Sèis). Durante il cammino però i due vengono improvvisamente attaccati e messi fuori combattimento proprio da Rustyrose. Quest'ultimo, impazzito per via della solitudine in cui ha vissuto durante i 7 lunghi anni dopo la guerra tra Fairy Tail e Grimoire Heart, implora e minaccia Meldy di tornare con lui e rinfondare insieme la gilda oscura. Il mago però viene velocemente messo al tappeto dagli Oracions Sèis, che non volendo sprecare la seconda possibilità di redenzione che Gerard e Meldy gli hanno offerto, si uniscono insieme a loro e tutti insieme ammoniscono il vecchio compagno di Meldy, dicendogli che se un giorno desidererà trovare il perdono per i suoi crimini, sarà il benvenuto in Crime Sorcière.

Impero di Alvarez

Nel X792 Meldy e Gerard appaiono nei pressi della città Hargeon per supportare le gilde di Fairy Tail, Lamia Scale e Mermaid Heel durante la guerra contro l'Impero di Alvarez capitanato da Zeref e dagli Spriggan Twelve.

Meldy appare giusto in tempo per salvare Lluvia da un'attacco a sorpresa e ad assistere lei, Gray e Lyon (che si infatuerà di lei) nel bel mezzoo di una feroce battaglia. Dopo lunghe ed estenuanti battaglie, lo Spriggan Neinhart (che si era scontrato con Gerard, Elsa e Kagura) rianima i ricordi degli avversari più temuti dei suoi nemici sottoforma di spettri e Lluvia e Meldy si trovano cosi costrette a confrontarsi ancora una volta rispettivamente con Ki-Suu e Zancrow. Le due però riescono a superare i loro fantasmi quando, tramite l'evoluzione del legame sensoriale della magia di Meldy, uniscono i loro poteri in un'unico incantesimo che spazza via i loro vecchi nemici. Successivamente mentre i membri notevolmente feriti di Fairy Tail e Mermaid Heel riposano, Meldy e Gerard vengono visti insieme mentre spazzano via le restanti truppe nemiche.

Poco dopo però, quando la potentissima Spriggan Eileen Belserion utilizzerà l'incantesimo Universe One per modificare la realtà dell'intero Regno di Fiore, Meldy scomparirà misteriosamente per un considerevole quantitativo di tempo.

A incantesimo rotto e a guerra finita con la vittoria di Fairy Tail ed Ishgal però la ragazza riapparirà inaspettatamente per offrire a Lucy il suo supporto magico contro Acnologia, collegando il Potere Magico della ragazza con quello di tutti coloro che si trovano sul continente in modo da riuscire mantenere il più a lungo possibile il drago nero dell'apocalisse imprigionato nel Fairy Sphere fino a quando Natsu e gli altri Dragon Slayers non riescono ad eliminarne per sempre lo spirito uccidendolo.

Un'anno dopo la guerra contro l'impero, la principessa Hisui D. Fiore invita Meldy e la sua gilda nel palazzo reale per ringraziarli del contributo che hanno dato durante la guerra contro Acnologia, Zeref e gli Spriggan Twelve e decide di premiarli assolvendo tutti i loro crimini.

Poteri e abilità

Fin dalla più tenera età, Meldy è stata personalmente addestrata da Master Hades in persona, diventando nel giro di pochi anni talmente potente con la magia da entrare tra i ranghi della squadra d'elitè per eccellenza della gilda oscura ad un'età piuttosto precoce. Durante il combattimento contro Elsa e Lluvia, Meldy inizialmente è addirittura riuscita a mettere velocemente alle strette le 2 potenti maghe, nonostante lo svantaggio numerico e la fama che precedeva entrambe le sue avversarie.

Maguilty Sense (マギルティ=センス Magiruti Sensu):

Essendo stata un membro dei Sette fratelli del Purgatorio, l'addestramento di Meldy ha richiesto l'apprendimento e l'utilizzo di una Lost Magic (magie antiche il cui utilizzo è andato perduto nel corso dei secoli poichè troppo potenti e pericolose). Meldy imparò cosi la magia Maguilty Sense; tale magia permette al mago che ne fa uso di poter collegare i sensi di un'essere vivente a quelli degli altri (le persone collegate si distinguono da una serie di rune e simboli luminosi che appaiono sui loro polsi e che vanno a formare un bracciale), oltre che a poter creare delle lame di pura energia magica capaci di danneggiare notevolmente anche maghi e creature magiche dotate della capacità di essere intangibili ai danni, poiché la magia in realtà attacca in maniera diretta il senso percettivo del dolore. Questa magia tuttavia non può materialmente condividere le condizioni fisiche ma la morte è l'unica di esse che fa eccezione.

Dopo essersi scontrata contro Lluvia e aver saputo del coinvolgimento di Urrutia nella morte della sua famiglia, Meldy è arrivata a comprendere che la sua magia è capace di condividere molto di più che unicamente i sensi e, nel corso dei 7 anni successivi alla battaglia tra Grimoire Heart e Fairy Tail, nonchè l'anno successivo alla guerra contro Tartaros, riuscì infine a sbloccarne il suo vero potenziale, potendo ora usarla per collegare il suo Potere Magico con quello degli altri maghi in modo da migliorarne e ad aumentarne il potere.

Empatia: Collegandosi ad altre persone, Meldy diventa capace di sentire le loro emozioni oppure far percepire a loro le sue come se fossero le loro.

Connessione magica: Dopo otto anni dalla sua apparizione, durante la guerra contro Alvarez, Meldy è stata in grado di utilizzare la sua magia nella sua vera forma, riuscendo a collegare il suo Potere Magico con quello di Lluvia in modo da affrontare e superare definitivamente le Historia del loro rispettivo passato evocate dallo Spriggan Neinhart (che hanno preso la forma di Zancrow e Ki-Suu). Quando poi Acnologia ha iniziato a devastare e terrorizzare la città di Magnolia e Lucy aveva bisogno di più Potere Magico per tenerlo imprigionato nel Fairy Sphere, Meldy è riuscità a collegare a sé e alla maga degli Spiriti Stellari il Potere Magico di tutte le persone che, al momento, si trovavano sul continente di Ishgar.

  • Potere Magico incrementato: Quando collega la sua magia con quella degli altri maghi, i poteri di Meldy e di tutti coloro a cui è connessa aumentano fino al loro limite ed è anche in grado di combinare i suoi incantesimi con quelli degli altri per effetti più efficaci e devastanti.

Incantesimi:

  • Sensory Link (感覚連結  Kankaku Rinku): Meldy collega i sensi di 2 o più persone tra loro.
  • Three Spread Sensory Link (3スプレッド 感覚連結 , Surī Supureddo Kankaku Rinku): Meldy collega un'altra persona ad altre 2 persone collegate, oppure si collega lei stessa a loro.
  • Maguilty Sodom (マギルティ・ソドム  Magiruti Sodomu): Meldy evoca una serie consecutiva di spade di energia magica dalla potenza potenzialmente letale, capaci di ferire considerevolmente pure maghi elementali abili nel trasformarsi nel proprio elemento per eludere gli attacchi nemici.
  • Maguilty Rays (マギルティ=レーゼ  Magiruti Rēze): Meldy crea e lancia delle enormi e minacciose lancie d'energia gialle contro il nemico.
  • Maguilty Water (マギルティ=ウォーター  Magiruti Wōtā): Collegandosi con la magia acquatica di Lluvia, Meldy è in grado di scatenare contro i nemici una tempesta d'acqua e lame sensoriali. Tale potenza è cosi forte da eliminare in un colpo Zancrow e Ki-Suu.

Resistenza sovrumana:

A Tenrou, Meldy ha dimostrato una notevole resistenza fisica malgrado la giovanissima età. È stata in grado di atterrare praticamente incolume sull'isola dopo che Capricorn fece evaquare dall'alto tutti i membri della gilda oscura. Durante la dura battaglia contro Lluvia, Meldy ha subìto diversi colpi magici e fisici piuttosto violenti dalla maga dell'acqua, venendo addirittura schiantata oltre la roccia ed inabilitata dalle onde più volte, eppure era ancora in grado di reggersi in piedi e di attaccare senza sosta l'avversaria.

Immenso Potere Magico:

Urrutia percepì in Meldy una forte predisposizione alla magia quando la trovò (utilizzandolo come motivo giustificante per fare in modo che Kain e Zancrow le risparmiasserò la vita). Perfino una maga del rango di Elsa sentì che Meldy emanava uno strano potere, invitando Lluvia a non sottovalutarla per la sua età. Nell'anno X792, Meldy ha dimostrato tutto il suo Potere Magico quando, per aiutare Lucy a fermare Acnologia col Fairy Sphere, ha connesso il Potere Magico della maga di Fairy Tail con quello di un'intera popolazione continentale. Quando visibilmente emanato, Meldy viene circondata da un'aura di colore rosa pallido.

Curiosità

  • Mashima l'aveva inizialmente creata con l'intento di renderla il membro più debole de I sette fratelli del Purgatorio ma è rimasto particolarmente sorpreso dalla sorprendente popolarità che il personaggio aveva guadagnato.
  • Inizialmente sarebbe dovuta morire per mano di Lluvia durante il loro scontro ma, nel periodo di pubblicazione del capitolo, Mashima cambiò quel finale perché il Giappone non si era ancora ripreso dai recenti maremoti.
  • Insieme ad Urrutia, gli occhi di Meldy dall'episodio 175 in poi sono stati inspiegabilmente ritratti di un colore rosso-fucsia.
  • Mashima ha anche affermato che il nome della ragazza lo aveva pensato di puro istinto, salvo poi realizzare che era il nome di uno dei personaggi protagonisti di un RPG a cui era solito giocare, pentendosi di tale scelta.

Note

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.