FairyTail Italia Wiki
Advertisement
FairyTail Italia Wiki

Gerard Fernandes (フェルナンデス ジェラール Jerāru Ferunandesu) è un amico d'infanzia di Elsa Scarlett. Da sempre innamorato segretamente di lei.


Durante la sua infanzia, subì l'influenza della voce di Urrutia Milkovich che si spacciava per Zeref, che lo fece impazzire e lo rese un mago oscuro assoggettato al volere di Urrutia. È stato il principale antagonista durante la saga della Torre del Paradiso ma, a seguito della perdita di memoria, è diventato un personaggio positivo e uno dei principali sostenitori di Fairy Tail. È un membro fondatore di Crime Sorcière.

Aspetto

Gerard è un giovane le cui caratteristiche più importanti sono i suoi capelli blu e un tatuaggio rosso sopra e sotto l'occhio destro,  che ha avuto fin dalla sua infanzia.

Come Siegrain, si vestiva con abiti eleganti ma semplici; composto da una lunga redingote bianca con strisce nere sui bordi e sulla parte superiore delle braccia, un colletto decorato, e grandi cinghie collegate a fibbie decorate che chiudevano l'incentivo sul davanti su una camicia scura e pantaloni e scarpe abbinati . Indossava anche un anello al dito medio destro,  e di solito portava al collo il medaglione che attestava il suo status di mago sacro , nascosto dal colletto della giacca.

In seguito viene visto indossare abiti molto più scuri, una camicia bianca sotto un cappotto blu scuro con cappuccio con bordi azzurri, due corde con pendenti a forma di scudo che pendono dal cappuccio e un simbolo dorato sulla parte sinistra del petto, che ricorda il marchio di Fairy Tail , e larghi pantaloni scuri infilati all'interno di stivali.

Sotto questi vestiti c'è una speciale tuta da combattimento per il combattimento corpo a corpo, progettata per il suo incantesimo Meteor , che rivela il suo corpo tonico e muscoloso. Nel manga, è un vestito attillato. Detto vestito è scuro intorno al busto e alle braccia, mentre il resto, come le spalle, l'avambraccio e le cosce sono colore chiaro. Sulla spalla e sui fianchi, Jellal ha piccole sporgenze sul suo vestito, che, ciascuna, sono dotate di tre fori, che servono allo scopo di aiutarlo nei suoi sforzi aerodinamici. Il resto dell'abito è decorato da gruppi di tre linee sottili sulle braccia e sulle gambe, con un doppio set che adorna il petto.

Quando si veste così, porta al collo una collana di metallo con un piccolo ciondolo, che ricorda molto quello da Mago Sacro indossato dalla sua controparte Siegrain. Nell'anime, tuttavia, la sua tuta da combattimento è raffigurata come una semplice maglietta viola senza maniche attillata abbinata a pantaloni cargo blu estremamente larghi, che è sostenuta da una cintura azzurra e guanti.

Durante la lotta contro Oracion Seis, viene visto prendere i vestiti di un membro sconfitto di Naked Mummy (nell'anime, i vestiti erano invece quelli di Erigor ). Questo nuovo abbigliamento consiste in un lungo cappotto nero decorato da passamanerie dorate, fasce bianche intorno alle braccia, due ornamenti rossi simili a medaglie su ciascun lato del petto, una camicia attillata che ricorda quella del suo vecchio abbigliamento, e larghe maglie grigie pantaloni sostenuti da una cintura; i pantaloni sono infilati dentro gli stivali.

Sette anni dopo, il suo aspetto fisico è praticamente invariato, tranne che per i suoi capelli ora più lunghi e scompigliati, il suo abbigliamento ora consiste in un cappotto scuro, molto simile a quello che ha rubato, solo con disegni a forma di cuore sulle maniche e i lati del cappotto. Sotto indossa un'armatura placcata, che copre il suo addome, e pantaloni scuri che portano il simbolo di Crime Sorcière. Oltre a tutto questo, sfoggia un mantello scuro dal colletto alto.

Durante i Grandi Giochi di Magia , si traveste come la sua controparte di Edolas , Mist Gun, indossa lo usando anche i bastoni dell'ex Mago di Classe S.


Personalità

Quando era giovane, Gerard era un ragazzo gentile e compassionevole e si prendeva molto cura dei suoi amici. Era sempre allegro e ottimista, nonostante fosse uno schiavo.  Dopo un tentativo di fuga fallito, accettò prontamente la punizione al posto di Elsa e non perse mai la fiducia nel fatto che avrebbe recuperato la libertà un giorno.

La personalità di Gerard cambia, dopo che cade sotto il controllo di Urrutia.

La sua personalità cambiò drasticamente dopo che cadde sotto il controllo di quello che pensava essere il fantasma di Zeref (in realtà era caduto sotto il controllo di Urrutia): divenne ossessionato dall'idea di costruire un nuovo R-System e dopo aver scacciato Elsa e aver detto che era stata lei a impedire agli altri schiavi di fuggire, li persuase a continuare a costruire la torre, mostrandosi un abile manipolatore. Va detto che trattò gli schiavi molto bene, dando loro cibo a sufficienza, vestiti adeguati e degno riposo, tanto che arrivarono a non pensare nemmeno di essere ancora schiavi, anche se tale trattamento era dovuto quasi interamente al fatto che così avrebbero lavorato meglio.  In questo stato, vedeva le sue azioni come un "gioco", anche se detto "gioco" provocava la perdita di vite umane, inclusa la sua.

Quando soffriva di amnesia sembrava avere un po' paura del mondo.  Pur non ricordando la propria identità, ricordava i nomi di Elsa e Natsu Dragneel .  Quando apprese delle sue azioni passate desiderava morire, poiché credeva che fosse la sua unica forma di espiazione, ma Elsa lo convinse che vivendo, avrebbe potuto trovare un modo per rimediare . Quando venne arrestato, pur sapendo che sarebbe stato condannato a morte, rimase calmo e parve persino felice, proprio come quando era bambino.

Gerard mostra i suoi rimpianti passati.

Sette anni dopo, dopo aver riacquistato i suoi ricordi ed essere tornato alla sua personalità originale, si mostra un individuo calmo, maturo, intelligente e gentile. Ha mostrato un lato allegro, poiché spesso sorride quando è contento o quando i suoi amici sono felici. Mentre si finge la sua controparte di Edols, si assicura di agire in modo tranquillo e distaccato, in modo da non destare sospetti sul fatto che Fairy Tail stia ospitando un detenuto evaso.  Tuttavia, il rimpianto di Gerard verso le sue azioni passate gli ha fatto sentire il bisogno di espiare i suoi peccati, cosa che ha fatto creando Crime Sorcière : una Gilda Indipendente dedicata alla distruzione delle Gilde Oscure.  Nonostante ciò, sente ancora di meritare una punizione, poiché ha detto a Urrutia e Meredy che la "punizione" è il tema della loro gilda .È questo senso di colpa che impedisce a Gerard di dichiarare il suo amore ad Elsa, poiché crede di non meritarla.

Gerard sembra anche essere piuttosto protettivo nei confronti di coloro a cui tiene o, in alcuni casi, di coloro che hanno subito un torto.  Pur non volendo più morire, si è dimostrato disposto a rischiare la vita se ciò garantisce la sicurezza dei suoi compagni.

Nonostante la sua natura piuttosto seria, ha un lato comico, come si vede nella sua lotta contro Jura Neekis , dove ha attacchi di risate isteriche, oltre a reagire fortemente alla sensazione di piccante che aveva in bocca. Più tardi, quando tornò dai suoi compagni di squadra, Jellal si vergognò e dichiarò di non avere parole per descrivere i suoi sentimenti di vergogna e imbarazzo. E' anche una persona molto onesta, come affermato da Elsa, che sottolinea che ha avuto difficoltà a mentire fin dall'infanzia (ovviamente ciò non era valido mentre era sotto il controllo Urrutia).

Biografia

Primi anni di vita

Gerard cade sotto il controllo di Urrutia.jpg

Da bambino, Gerard è stato fatto schiavo e si è ritrovato costretto a costruire la Torre del Paradiso insieme ad altri schiavi, come Elsa, Shô , Simon , Wally e Miriana. Ci ha fatto amicizia ed è diventato leader del loro gruppo.

Lì, dopo un tentativo di fuga fallito e la reclusione che ne seguì, fu posseduto da quello che credeva fosse il fantasma del leggendario Zeref , mentre in realtà era la maga di Grimorie Hearth, Urrutia. Il controllo di quest'ultima mutò la sua personalità e lo rese quasi completamente pazzo.

Poco dopo esiliò Elsa dall'isola e persuase i loro compagni che fosse stata lei a distruggere le navi con cui volevano salpare, perché impazzita a causa del risveglio dei suoi poteri magici e li convinse a continuare la costruzione della Torre del Paradiso per resuscitare Zeref e creare così un mondo di "vera libertà".

Negli anni Gerard è stato addestrato dal leader di Oración Seis, Brain, e tramite con la falsa identità di Siegrain entrò nel Consiglio della Magia e nei Dieci Maghi Sacri.  Qualche tempo dopo, "Siegrain", si imbatté in Elsa e le impedì di attaccarlo mentendole, dicendole che era il fratello gemello di Gerard.

Saga di Macao

Seduto attorno a un tavolo con il resto del Consiglio , Siegrain, sostenuto dalla collega Urrutia , mostra clemenza nei confronti di Fairy Tail, con fastidio degli altri membri presenti.

Saga di Eisenwald

Seigrain dice ad Elsa di mantenere il loro segreto.

Siegrain e Urrutia discutono, con il Consiglio, su come Fairy Tail, l'unica gilda da cui il Consiglio è infastidito, abbia sventato la minaccia di Lullaby . Nonostante Siegrain dichiari che il Consiglio dovrebbe apprezzare le azioni di Fairy Tail, i suoi colleghi esclusa Urrutia continuano a essere frustrati dal comportamento sconsiderato di quella gilda.  

Quando il duello di Elsa e Natsu viene interrotta a causa dell'arresto di Elsa per la distruzione causata da lei, Natsu e Gray mentre combattevano Lullaby, Siegrain la raggiunge fuori dal tribunale, dove le ricorda di mantenere il loro segreto. In seguito si unisce agli altri membri del Consiglio , tuttavia, il processo si rivela una farsa, ed è solo una formalità per ricordare al mondo il potere del Consiglio. Quando Natsu interrompe il procedimento "impersonando" Elsa, Siegrain sorride divertito e inizia a interessarsi a lui.

Isola di Galuna

Al termine della battaglia si scopre che Gerard (come Siegrain) è stato colui che ha messo in moto gli eventi sull'isola di Galuna, mandano Urrutia a manipolare Lyon Vastia sotto le mentite spoglie di "Zalty", per far rivivere il demone Deliora in modo che lui potesse controllarlo. Tuttavia, si scopre che Deliora era già morto e la missione fallisce, anche se Gerard non se la prende troppo.

Guerra tra Fairy Tail e Phantom Lord

Gerard (ovviamente come Siegrain) è presente insieme agli altri membri del consiglio durante il processo di Makarov dopo la guerra tra la sua gilda e Phantom Lord. Lo si vede sorridere quando si accorge che Makarov dormiva durante il processo.

Torre del Paradiso

Nella Torre del Paradiso , Gerard parla suo intermediario della gilda Trinity Raven, Vidaldus Taka e manda Shô, Simon, Wally e Millianna a catturare Elsa per usarla come sacrificio per la resurrezione di Zeref. Il gruppo riesce a rapirla, tuttavia, Elsa riesce a liberarsi e inizia a combattere con i subalterni di Gerard assistita dai suoi compagni di team e da Lluvia Loxar.

Siegrain e il resto del Consiglio decidono di usare l'Eterion.

Nel frattempo, Siegrain è visto con gli altri membri del Consiglio in una riunione, dove discutono della Torre del Paradiso. Il Consiglio sa che un uomo misterioso, Gerard, ne è il costruttore, tuttavia, non sono a conoscenza di altre informazioni su di lui. Siegrain, propone al Consiglio di usare l'Etherion per distruggere la torre e con l'aiuto di Urrutia, Siegrain riesce a portare la maggior parte dei Consiglieri dalla sua parte, fino a che gli serve un solo voto finale per poter lanciare la magia contro la torre.

Il tabellone usato da Gerard per il suo "gioco".

Alla torre, dopo che Natsu ha sconfitto Wally e Miriana, Gerard va alla sua scacchiera (ornata con pezzi che rappresentano tutte le persone del suo "gioco") e fa cadere i pezzi dei due sottoposti, a simboleggiare la loro sconfitta. È consapevole che Simon e Shô lo hanno tradito, ma non ne è preoccupato, e ordina invece a Vidaldus e al resto dei membri di Trinity Raven di fare la loro mossa.

A quel punto il ragazzo usa la magia per comunicare con tutti nella torre, dicendo loro che è ora di iniziare il "Gioco del paradiso", affermando che l'obiettivo di detto "gioco" è impedirgli di usare Elsa come sacrificio per la resurrezione di Zeref sconfiggendo Trinity Raven. Svela anche che l'Etherion presto colpirà e distruggerà la torre, dando loro un limite di tempo non specificato per raggiungere la cima..

Alla riunione del Consiglio, per ottenere l'ultimo voto di cui ha bisogno, Siegrain dice che Gerard sta cercando di usare la torre per riportare in vita Zeref, e così tutti i consiglieri eccetto Yajima votano per usare l'Etherion.

Elsa atterra Gerard.

Gerard continua a abbattere pezzi sulla sua scacchiera mentre le battaglie nella torre giungono al termine, fino a quando Elsa sconfigge Ikaruga e lo raggiunge. Elsa riesce a sopraffarlo e afferma che lo costringerà ad aspettare la caduta dell'Etherion per distruggere lui e la torre, e Gerard afferma che non è una cattiva idea, poiché il suo corpo è posseduto da Zeref , e non è altro che lo strumento di Zeref, che lui usa per resuscitare. I due si abbracciano ed Elsa in lacrime, decide di restare lì con lui e morire al suo fianco, giudicandosi a sua volta colpevole. Tuttavia la torre assorbe il colpo dell'Eterion, ottenendo l'energia per resuscitare Zeref, con grande gioia di Gerard.

A Era , tutti sono sbalorditi nel vedere la torre ancora in piedi, e un arrabbiato Yajima interroga Siegrain, che, senza rispondere, scompare immediatamente. Riappare presto nella Torre del Paradiso, dove si trovano Elsa e Gerard. Entrambi poi dichiarano che Siegrin e Gerard sono una persona sola.

Dopo che i due si sono fusi, il potere magico Gerard viene completamente ripristinato e stavolta riesce ad avere la meglio sulla rossa, che viene preparata per essere usata come vittima sacrificale. Elsa però viene salvata dall'appena arrivato Natsu, che comincia immediatamente a scontrarsi con Gerard.

Nonostante sia stato ripetutamente colpito dagli incantesimi di Natsu , il Mago Sacro rimane illeso e sminuisce le abilità di Natsu. Quindi procede a utilizzare la sua magia del corpo celeste , per contrattaccare, arrecando numerosi danni al Dragon Slayer.

Gerard vs Natsu.

L'arroganza di Natsu e gli ulteriori danni inflitti alla torre fanno infuriare notevolmente Gerard, che, si prepara a lanciare uno dei suoi incantesimi più potenti. Elsa, a quel punto protegge Natsu, ma i due si salvano solo grazie al sacrificio di Simon appare e protegge i due con il suo corpo, proprio come Elsa voleva fare con Natsu e muore. Ripreso lo scontro Natsu mangia alcuni dei pezzi rotti di Lacrima infusi di Etherion e grazie ad esso entra in modalità Dragon Force, grazie alla cui riesce a sferrare un violento contrattacco. Gerard gli sfugge brevemente usando Meteor , ma alla fine viene surclassato dalla nuova forza di Natsu. Si rifiuta di essere sconfitto e, cerca di lanciare Abyss Break , un incantesimo in grado di distruggere la torre. Prima che possa lanciarlo, però, avverte il dolore causato dalla ferita infertagli da Elsa fallisce. Questo dà a Natsu un'apertura e il Dragon Slayer lo sconfigge, distruggendo gran parte della torre rendendola, incapace di contenere i 2,7 miliardi di magia immagazzinati all'interno.

La sconfitta di Gerard.

A quel punto la torre svanisce nel nulla. Sulla spiaggia, dopo che Elsa è stata salvata da Natsu, la rossa guarda il mare e sente la voce del vecchio amico, che dice che è diventata forte.  Presumibilmente liberatosi dal controllo di "Zeref", il Mago Sacro ha salvato Elsa e Natsu fondendosi con l'Etherion e guidando la sua Magia nel cielo.  In seguito viene visto fluttuare, privo di sensi, in un enorme fiume di Lacrima , che sembrano essere i resti della Torre del Paradiso dopo l'esplosione.

Scontro con Oracion Seis

Gerard in coma.

Successivamente, dopo essere finito in coma (presumibilmente a causa dei danni subiti e alla cessazione improvvisa del controllo di Urrutia), Gerard cade, nelle mani della Gilda Oscura Oración Seis , il cui capo, Brain , è una sua vecchia conoscenza. E viene visto in una bara a forma di croce, avvolto in catene. Racer porta da lui Wendy Marvell perché lo cura e Wendy lo scambia per la sua controparte di Edolas, Mist Gun, che una volta le ha salvato la vita e decide di curarlo. Brain crede che Jellal possa guidare gli Oración Seis alla Magia che stanno cercando: Nirvana . In breve, Natsu raggiunge l'altra dragon slayer e appena vede Gerard, lo attacca, venendo però facilmente sconfitto dal vecchio amico di Elsa. Quando Brain si complimenta con Gerard, per il suo potere, lui si gira e fa crollare il terreno sotto il master della gilda oscura, facendolo precipitare ai livelli inferiori della sua base, prima di allontanarsi. Dopo essersi allontanato e essersi procurato dei vestiti, mormora il nome di Elsa.

Gerard scopre delle sue azioni passate.

Successivamente viene inseguito da Cobra , a cui Brain ha dato l'ordine di seguirlo, poiché potrebbe essere diretto verso Nirvana, che Gerard attiva.  Successivamente, Elsa riesce a raggiungerlo e a scoprire che soffre di amnesia; saputo delle sue azioni passate, il ragazzo ne rimane sconcertato.

All'improvviso appare Cobra, chiedendo di sapere come l'ex-mago sacro sia venuto a conoscenza di Nirvana e lui risponde che ha attivato Nirvana solo per distruggerlo, affermando che una magia così pericolosa non può cadere nelle mani di nessuno, rivelando che ha lanciato il Quadrato dell'Autodistruzione su Nirvana... e su se stesso, deciso a suicidarsi per espiare le sue colpe.

Proprio in quel momento, arriva anche Brain, informato della situazione da Cobra, dice con calma a Gerard che è stato lui ad inventare il Quadrato di Autodistruzione e ad insegnarglielo, annullando la magia senza bisogno del codice di cancellazione, per poi attivare la forma città semovente di Nirvana.

Gerard ed Elsa riescono ad afferrare una delle gambe di Nirvana e a salirci sopra. Lì, Elsa persuade il vecchio amico a vivere, nonostante lui dica che non è riuscito a distruggere il Nirvana e che tutto è finito. Lei gli fa notare che ci sono membri dell'alleanza ancora in grado di combattere.

I due a quel punto si ritrovano ad affrontare, Midnight. Gerard, lo combatte, ma viene facilmente sconfitto, poiché l'incantesimo lanciato in precedenza lo aveva molto stancato.

Inizialmente Elsa è in grave svantaggio e Midnight rivela il piano di Oración Seis: annientare i Nirvit che hanno fondato la gilda di Cait Shelter , impedendo così che sigillino di nuovo Nirvana . Gerard è disgustato dalle intenzione del nemico, ma Midnight gli ricorda che lui stesso è un uomo malvagio e lo invita a unirsi alla sua gilda. Elsa però dichiara di avere fede in Gerard e riprende il combattimento, vincendo.

Proprio in quel momento, appare Brain, che informato della situazione da Cobra, dice all'ex mago sacro che è stato lui ad inventare il Quadrato di Autodistruzione e ad insegnarglielo, annullando la magia senza bisogno del codice di cancellazione. Successivamente Brain attiva la vera forma di una gigantesca città ambulante a otto zampe, I due vecchi amici riescono ad afferrare una delle gambe di Nirvana e a salirci sopra. Lì, Elsa persuade Gerard a vivere, facendogli notare che alcuni membri dell'alleanza sono ancora in grado di lottare.

Il tentativo di distruggere Cat Shelter fallisce a causa di Christina - guidato dai delegati Blue Pegasus e Lamia Scale - che attacca una delle sue gambe. Gerard e gli altri vengono quindi informati, da Hibiki Lates , che esiste un modo per distruggere Nirvana: distruggere contemporaneamente le Lacrimache alimentano le ormai sei gambe del Nirvana. Ciascuno ne sceglie uno e Gerard prende il sesto

Elsa afferma che probabilmente Natsu ha scelto intenzionalmente il primo Lacrima, sapendo che la personalità alternativa di Brain, Zero, molto probabilmente sta aspettando lì. Sentendo il nome di Natsu, Gerard rimane scioccato.

Poteri e abilità

Gerard è riconosciuto come uno dei maghi più potenti del Regno di Fiore (da qui la nomina di Mago Sacro), cosi come uno degli esseri magici più potenti e pericolosi che abbiano mai calcato l'intero mondo di Earthland. Fin da bambino, subito dopo essere stato posseduto, imparò ad utilizzare spontaneamente la magia compiendo imprese degne di quelle che normalmente compirebbe un mago adulto con del talento e, crescendo sotto l'ala protettiva di Brain e l'influenza mentale di Urrutia, ancor prima di raggiungere i 19 anni di età, la sua sola proiezione astrale (che spacciava come suo fratello gemello Sieglain) che era dotata della sola metà del suo reale potere era considerata cosi forte da essere classificata tra i 10 più grandi maghi della regione.

Come se tutto ciò non fosse sufficiente, Gerard è inoltre dotato di una versatilità magica spaventosamente vastissima, è infatti tra i pochi personaggi dell'intera serie a conoscere e a saper utilizzare una serie invidiabile di magie tutte abbastanza diverse tra loro.

Eventi e Battaglie

Battaglie

  • Erza Scarlet vs Gerard Fernandes
  • Natsu Dragneel vs Gerard Fernandes
  • Gerard Fernandes vs Midnight
  • Gerard Fernandes vs Jura Neekis
  • Erza Scarlet & Gerard Fernandes vs Motherglare's Hatchlings
  • Gerard Fernandes vs Oración Seis
  • Erza Scarlet, Kagura Mikazuchi & Gerard Fernandes vs Neinhart
  • Crime Sorcière vs August

Eventi

  • Rivolta degli Schiavi della Torre del Paradiso
  • Prova di Makarov Dreyar
  • Arresto di Gerard Fernandes
  • Labirinto Celeste
  • Inaugurazione dei Grandi Giochi della Magia del X791
  • Divertimento nella Terra di Ryuzetsu!!

Curiosità

  • Il suo aspetto come Siegrain ricorda molto quello di Sieghart Caeser, personaggio di Rave Master, precedente opera di Hiro Mashima; entrambi inoltre sono rinomati per la loro immensa potenza.
  • Nel manga, durante il suo duello con Erza nella Torre del Paradiso, il suo abbigliamento è stato ideato appositamente per resistere alle sue meteore. Nell'anime, invece, indossa semplicemente una maglietta nera e pantaloni cargo.[1][2]
  • Durante la saga della Torre del Paradiso, il suo cappotto ha un marchio che ricorda quello di Fairy Tail al contrario.
  • Nella versione anime della saga degli Oración Seis, Gerard prende il mantello da Erigor invece che da un membro di Naked Mummy.[3][4]
  • Il sigillo della sua Magia del Corpo Celeste è lo stesso dell'Urano Metria di Lucy.[5][6]
  • Gerard e Siegrain erano nella "lista dell'uomo perfetto" di Lucy, proprio sopra Loki.[7]
  • È stato lui a dare a Erza il cognome "Scarlet" per il colore dei suoi capelli.[8]
  • I suoi occhi sono blu nel manga ma verdi nell'anime.

Note

  1. Capitolo 96, pagina 8
  2. Episodio 39
  3. Capitolo 138, Pagina 20
  4. Episodio 55
  5. Capitolo 97, Page 13
  6. Capitolo 144, Pagina 18
  7. Episodio 2
  8. Capitolo 163, Pagina 17
Advertisement